Castello

di Redondesco

Magico territorio di confine dei Gonzaga sulla strada Postumia, con un antico castello

che vegliava e difendeva il paese

 

 

Dalle parole del tempo

Il Castello di Redondesco ebbe origini prima dell’anno Mille come ricetto medievale, con solide mura protette da un fossato e da quattro bastioni, a difesa delle abitazioni dagli attacchi dei barbari

Nella seconda metà del Quattrocento, la torre del Mastio a protezione dell’ingresso al Castello fu potenziata dai Gonzaga signori di Mantova, per mezzo della costruzione di un grosso torrione

Grazie alle sue caratteristiche, il castello è una delle fortificazioni rinascimentali più originali dell’alto mantovano

Il Castello di Redondesco ebbe origini prima dell’anno Mille come ricetto medievale, con solide mura protette da un fossato e da quattro bastioni, a difesa delle abitazioni dagli attacchi dei barbari